Città di Fermo

Richiesta accesso agli atti edilizia

 

RICHIESTA DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI: PRATICHE EDILIZIE

Ai sensi dell’art. 22 e seguenti della L.241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, del D.P.R. 12 aprile 2006, n. 184, del D.Lgs 30 giugno 2003 e del regolamento comunale di accesso dei cittadini alle informazioni ed agli atti e documenti amministrativi approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 53 del 27/05/2010

 

I fascicoli relativi alle pratiche edilizie fino al 1970 compreso sono depositati presso la locale sede dell'Archivio di Stato (tel. 0734/228739), pertanto le richieste di accesso agli atti di questi fascicoli NON vanno presentate al Comune.

Si fa presente che, come da Delibera di Giunta Comunale n.44 del 23 febbraio 2021, non è più applicabile la procedura di accesso atti URGENTE.

 

Per ulteriori informazioni, prima di effettuare l'eventuale richiesta di accesso agli atti, rivolgersi al sig. Piero Fuiano 0734/284315 nei seguenti orari:

 

Lunedì

Martedì

    Mercoledì    

Giovedì

Venerdì

Sabato

Mattina

09:00 – 13:00

                          

09:00 – 13:00

                            

09:00 – 13:00

 

Pomeriggio

                         

16:00 – 18:00

                         

16:00 – 18:00

                            

 

Con Determina Dirigenziale n. 57 del 17/10/2018 è stato attivato, quale unico canale di inoltro,  il modulo web per la richiesta di accesso agli atti, per le pratiche edilizie. La data di attivazione del modulo è il 1 dicembre 2018.

Clicca qui per accedere al modulo. 

 

Con Delibera di Giunta Comunale n.44 del 23 febbraio 2021 sono state rimodulate le tariffe del servizio:

 

Tariffe per il rimborso del costo di riproduzione dei documenti amministrativi e

dei diritti di ricerca

Voce

Importo €

Diritti di ricerca: [vedi note (1) e (2)]

 

Ricerca di atti giacenti in archivio (ultimo biennio)

7,00

Ricerca di atti giacenti in archivio (anni precedenti)

30,00

Scansione fino a 10 facciate

5,00

Scansione da 11 a 20 facciate

10,00

Scansione da 21 a 30 facciate (fatti salvi impedimenti tecnici)

20,00

Scansione oltre le 30 facciate (fatti salvi impedimenti tecnici)

50,00

Fotocopie formato A4 B/N o stampa da memoria informatica (fino a 10 copie costo forfettario)

1,00

Fotocopie formato A4 B/N o stampa da memoria informatica (da 11 a 20 copie costo forfettario)

2,00

Fotocopie formato A4 B/N o stampa da memoria informatica (oltre la 20° copia costo unitario)

0,06

Fotocopie formato A3 B/N o stampa da memoria informatica (fino a 10 copie costo forfettario)

2,00

Fotocopie formato A3 B/N o stampa da memoria informatica da 11 a 20 copie costo forfettario 

4,00

Fotocopie formato A3 B/N o stampa da memoria informatica (oltre la 20° copia costo unitario)

0,12

Fotocopie formato A4 colore o stampa da memoria informatica (fino a 10 copie costo forfettario)

2,00

Fotocopie formato A4 colore o stampa da memoria informatica (da 11 a 20 copie costo forfettario)

4,00

Fotocopie formato A4 colore o stampa da memoria informatica (oltre la 20° copia costo unitario)

0,12

Fotocopie formato A3 colore o stampa da memoria informatica (fino a 10 copie costo forfettario)

4,00

Fotocopie formato A3 colore o stampa da memoria informatica da 11 a 20 copie costo forfettario

8,00

Fotocopie formato A3 colore o stampa da memoria informatica (oltre la 20° copia costo unitario)

0,24

Planimetrie formato A0

20,00 al mt. lineare

Riproduzione su CD o su DVD

20,00

Trasmissione e-mail

nessun rimborso

Trasmissione a mezzo fax formato A4 sino a 10 facciate

5,00

Trasmissione a mezzo fax formato A4 da 11 facciate sino a un massimo di 20 facciate

10,00

Spedizione postale con racc. a.r

a totale carico del richiedente

Diritti per copia conforme, da sommarsi ai diritti di ricerca, di scansione e costo fotocopie di cui sopra (escluso le marche da bollo necessarie)

20,00

NOTE:

 (1) Sono espressamente fatte salve le norme di legge e regolamentari relative alla durata dell'obbligo di conservazione documentale da parte dell'Ente.

 (2) N.B.: Le pratiche edilizie fino all’anno 1970 (compreso) sono già state depositate presso la locale sede dell’Archivio di Stato.

 

MODALITA' OPERATIVE

 - L’importo complessivamente dovuto sarà determinato sommando ai diritti di ricerca ed ai costi di scansione gli eventuali costi di riproduzione su supporto cartaceo, su supporto informatico ed i costi di trasmissione.

- L’importo dei diritti di ricerca dovuto dovrà essere versato dal richiedente al momento della presentazione dell’istanza di accesso agli atti.

- L’importo relativo ai costi di scansione, di riproduzione su supporto cartaceo od informatico e di trasmissione, sarà comunicato al richiedente quando verrà contattato per il ritiro/trasmissione della documentazione.

- Il costo delle fotocopie e delle scansioni è da intendersi “per ogni facciata riprodotta”.

- Il costo relativo alle planimetrie è riferito alla riproduzione effettuata dagli uffici; se trattasi di copie corpose riguardanti tavole grafiche e comunque non effettuabili a cura degli uffici dell'Ente, la riproduzione avverrà a cura e spese del richiedente presso una ditta eliografica esterna tra quelle presenti sul territorio comunale.

- relativamente ai limiti temporali riferiti alle pratiche oggetto di ricerca, sono espressamente fatte salve le norme di legge e regolamentari relative alla durata dell' obbligo di conservazione documentale da parte dell'Ente.

- gli importi sopra indicati dovranno essere corrisposti con una delle seguenti modalità:

- mediante pagamento diretto presso la cassa economale dell'Ente;

- presso la Tesoreria Comunale: Cassa di Risparmio di Fermo – sede centrale – via Don E. Ricci 1 con versamento diretto o su Iban  IT 79 D 06150 69450 T20010000199  indicando la causale “Pagamento rimborso Diritto di Accesso”;

- mediante versamento su c.c. postale n. 13720636 intestato a Comune di Fermo – Servizio Tesoreria, indicando la predetta causale di pagamento.

AVVISI IMPORTANTI

- Le pratiche edilizie fino al 1970 (compreso) sono già state depositate presso la locale sede dell’Archivio di Stato.

- Il servizio convoca il richiedente per la consultazione e/o ritiro della pratica evasa una prima volta telefonicamente, comunicando la data e l’ora stabiliti per esercitare l’accesso; in caso di mancata presentazione del richiedente all’appuntamento stabilito, il servizio convoca per iscritto (a mezzo mail o altra modalità equivalente) il richiedente ad un secondo appuntamento, con l’espresso avviso che la mancata presentazione, in mancanza di giustificato e legittimo impedimento da dimostrarsi con idonea documentazione (solo in questo caso verrà fissato ulteriore appuntamento), comporterà la decadenza dalla richiesta, con necessità di avviare un nuovo iter per procedere all’accesso;

- La richiesta di accesso agli atti per le pratiche edilizie deve avvenire esclusivamente, a pena di improcedibilità, tramite la piattaforma comunale elixforms, accessibile dal sito comunale www.comune.fermo.it, utilizzando la modulistica già approvata con determinazione dirigenziale R.G. n. 1933/2018 ed operativa dal 01/12/2018, solo gli altri servizi comunali può avvenire anche con altre modalità."