Città di Fermo

Città di Fermo

portale istituzionale del Comune di Fermo

Palazzo dei Priori

3-PALAZZO-DEI-PRIORI-1885---corretta-copia

Edificato alla fine del Duecento, Palazzo dei Priori è il più antico palazzo della Città nato dall'aggregazione di edifici già esistenti, unificati da un'imponente facciata rinascimentale nel 1500.

Quest'ultima è dotata di una duplice scalea sormontata da una loggetta con la statua bronzea di Sisto V, realizzata nel 1590 da Accursio Baldi.

Al suo interno, situata al primo piano, si trova la sezione picena del Museo Archeologico dove sono visibili i reperti fermani che testimoniano la civiltà preromana dei Piceni dal secolo IX al III secolo a.C.

Al secondo piano è visitabile la Pinacoteca Civica.

Fra le opere più importanti le famose tavolette tardo-gotiche con le Storie di S. Lucia del veneziano Jacobello del Fiore oltre ad importanti opere seicentesche quali la celebre "Adorazione dei pastori" di Peter Paul Rubens e la "Pentecoste di Giovanni Lanfranco. Parte del percorso è anche il gioiello della Città: la prestigiosa Sala del Mappamondo.

 

Il Polo Museale di Palazzo dei Priori, la Sala del Mappamondo ed i Musei Scientifici di Villa Vitali sono temporaneamente chiusi a causa degli eventi sismici di ottobre 2016.