Città di Fermo

Altre notizie

NEWS

Esenzione Imu per chi ha subìto danni dal sisma

La denuncia attestante l'inagibilità va presentata entro il 30 giugno 2018

L’Amministrazione Comunale di Fermo ha deliberato la modifica del regolamento comunale dell’Imu per permettere ai soli cittadini che hanno subìto danni dai sismi del 2016 di essere esentati dal pagamento del tributo, presentando la denuncia attestante l’inagibilità entro il 30 giugno 2018.

 

Tale deliberazione è stata assunta a seguito del fatto che i tempi delle procedure, a causa del numero elevato di sopralluoghi richiesti e del conseguente impiego del Personale della Protezione Civile coinvolto primariamente nei luoghi più duramente colpiti dal sisma, hanno fatto sì che al 30 giugno 2017, data fissata dalla legge per presentare la denuncia IMU di esenzione, non tutti fossero in possesso della documentazione necessaria.

 

Come noto la normativa ad oggi vigente consente ai proprietari degli immobili danneggiati , anche “fuori cratere”, di non versare l’IMU dovuta sulla unità immobiliare lesionata dal sisma a condizione che il fabbricato sia oggetto di un’ordinanza di sgombero emessa dal Sindaco. I proprietari devono inoltre essere in possesso di una perizia asseverata nella quale un tecnico abilitato dichiara che i danni accertati sono conseguenza dell’evento sismico. La legge nazionale prevede, però, che tassativamente entro il 30 giugno 2017 i proprietari dei fabbricati interessati dovevano presentare la denuncia IMU al Comune dichiarando l’inagibilità.

 

Con questa decisione il Comune di Fermo consentirà di presentare entro la fine del mese di giugno 2018 la denuncia di inagibilità per potersi vedere riconosciuta l’esenzione dal pagamento Imu.

 

Per usufruire dell’agevolazione è inoltre necessario il possesso dei requisiti già previsti in precedenza e che il Comune non ha potuto modificare in quanto espressamente indicati dalla legge e cioè :

 

- che l’unità immobiliare sia oggetto di un’ordinanza sindacale di sgombero;

- che il titolare sia in possesso di una perizia asseverata che attesti il nesso causale tra danni e sisma.

 

La denuncia IMU da presentare entro il 30 giugno 2018 dà diritto all’esenzione dal tributo fino al 31/12/2020 o fino alla data di ripristino dell’immobile danneggiato se precedente.

mercoledì 27 dicembre 2017
morefacebook,twitter,arto,vkontakte,surfpeople