Città di Fermo

NEWS

Luciano Violante al Teatro dell'Aquila per la mostra dal titolo "L'incontro con l'laltro: genio della Repubblica 1946-2016"

Sabato 8 aprile 2017 alle ore 17.30

Il Comune di Fermo e l’'Associazione “Il Raggio”, in collaborazione con il Centro Culturale “Il Portico, propongono a Fermo alle Piccole Cisterne la mostra dal titolo " L’INCONTRO CON L’ALTRO: GENIO DELLA REPUBBLICA 1946-2016”.

 

La mostra sarà presentata sabato 8 aprile alle ore 17.30, al Teatro Dell’Aquila dall'On. Luciano Violante, Presidente Emerito della Camera dei Deputati, dal Prof. Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà e dal Sindaco di Fermo avv. Paolo Calcinaro.

 

Da dove nasce questa iniziativa? Il 2016 è stato particolare per la città di Fermo: la morte di Emmanuel in seguito ad un pugno ricevuto, le esplosioni di una serie di bombe davanti ad alcune chiese hanno portato la nostra città all’attenzione della cronaca nazionale e provocato anche un clima di lacerazione che ha diviso gli animi. Poi il terremoto, che ha lasciato non solo danni materiali, ma ha anche aperto nuove domande sul nostro futuro.

 

Da dove ripartire? Ecco la domanda che resta dentro le pieghe delle nostre giornate. Anche se lontano dai clamori della cronaca tutto sbiadisce, le questioni aperte restano sotto traccia per poi riesplodere alla prossima occasione.

 

La mostra vuole essere un contributo per guardare il presente alla luce degli ultimi settant’anni della nostra storia. Guardare per scoprire come dentro momenti di grandi difficoltà materiale come la crisi economica del dopo guerra, l’alluvione di Firenze o il terremoto del Friuli e dentro momenti di forte confronto come la nascita della Costituzione sia possibile rintracciare un dato che la mostra sintetizza con questa espressione: “il genio della repubblica”, cioè l’incontro con l’altro non come nemico, ma come possibile bene.

                                                                  

Curata da Meeting di Rimini e dalla Fondazione per la Sussidiarietà in collaborazione con l’on. Luciano Violante, la mostra intende contribuire a mettere in luce come la vita della Repubblica è vita di grandi personalità e di comuni cittadini che hanno lavorato per la ricostruzione, favorendo l’iniziativa di grandi settori della società civile fino a quel momento escluse dalla scena pubblica. Questa intuizione di fondo, che vede la persona come fattore dinamico della storia italiana, si dipana in un percorso multimediale lungo diverse linee: politica, economia, cultura, religione, società.

 

La mostra (supervisione storica di Agostino Giovagnoli e coordinamento di Massimo Bernardini), realizzata con materiale video reso disponibile da RAI TECHE, è stata inaugurata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione del Meeting di Rimini 2016 e sarà visitabile a Fermo tutti i pomeriggi, festivi compresi, dalle 16:30 alle 19:30 (mattino e dopocena solo su prenotazione) da domenica 9 aprile a martedì 25 aprile, alle Piccole Cisterne Romane in Largo C. Onesti.

 

Si ringraziano: la Camera dei Deputati e Rai Teche per la realizzazione dei filmati e per il materiale di repertorio concesso, Camera di Commercio di Fermo, Studio Dentistico dott. prof. Andrea Rapanelli, azienda “Nerino Mezzaluna”, Ciip Vettore e StecaEnergia.

mercoledì 05 aprile 2017
morefacebook,twitter,arto,vkontakte,surfpeople