Città di Fermo

Città di Fermo

portale istituzionale del Comune di Fermo

Cavalcata dell'Assunta

21-IMG_0159-copia

Ogni anno a Fermo il 15 agosto, Festa dell’Assunzione di Maria, si rievoca un antico corteo, la Cavalcata dell’Assunta.
Un’antica descrizione quasi fotografica, è contenuta nella Pagina Miniata del Missale De Firmonibus eseguita da Giovanni di Ugolino da Milano (1436). Sei sono le contrade “storiche” della città: Castello, San Martino, Campolege, Fiorenza, San Bartolomeo, Pila, ad esse se ne sono aggiunte altre quattro, dette “foranee”, cioè al di fuori delle mura del centro storico: Torre di Palme, Capodarco, Campiglione e Molini Girola.
I giorni di festa iniziano con la Lettura del Bando della Cavalcata e del Palio, cui fanno seguito l’Investitura dei Priori e dei Gonfalonieri delle Contrade, la Fiera di Santa Maria, le Hostarie in Piazza del Popolo, gli Spettacoli ed i Giochi medievali: Tiro al Canapo, Tiro con l’Arco, Gara dei Tamburini, la Tratta dei Bàrberi.
Il 14 agosto si svolge in notturna il suggestivo Corteo Storico della Cavalcata, in costume del XV secolo, che si conclude in Cattedrale dove il mattino del 15 agosto c’è il Solenne Pontificale.
Nel pomeriggio dopo il Corteo Storico in costume, che si snoda lungo il percorso di gara, ha luogo la Corsa dei cavalli per assegnare l’ambito trofeo: il Palio.